Necrologio

Apprendiamo con dolore che si è spenta la socia Dorina D’Andrea. Infaticabile ed appassionata escursionista, esperta conoscitrice dei sentieri dei Monti Lattari e della sua Carnia, legatissima alla sezione di Castellammare di Stabia di cui è stata attiva animatrice e membro del Consiglio Direttivo, vogliamo ricordarne le sue doti di intelligenza, simpatia e signorilità. Con la stessa signorilità ha affrontato la malattia che in breve tempo l’ha strappata ai suoi affetti, agli amici ed alle sue montagne. I Presidenti, i Consigli Direttivi e i soci tutti delle sezioni di Castellammare di Stabia e Napoli, si stringono nel cordoglio ai figli Paride e Melania Lunazzi ed ai suoi familiari.

Inaugurazione del Sentiero di Fondo Zappino a Pimonte

Martedì 28 giugno, a Pimonte, in località Zappino, dalle 10

Sarà inaugurato il Sentiero di Fondo Zappino a Pimonte, nel cuore del Parco Regionale dei Monti Lattari. Un sentiero della Fantasia e un percorso di salute. Il Comune di Pimonte, nell’ambito del progetto di riqualificazione del territorio, invita la cittadinanza a partecipare all’inaugurazione del sentiero realizzato grazie alla collaborazione con il Club Alpino Italiano e l’Ente Parco Regionale dei Monti Lattari. Dalle ore 10, taglio del nastro, benedizione del sentiero e aperitivo/rinfresco. A seguire, dalle 11.30, escursione sul sentiero, di media difficoltà, fino al piazzale del Castrum Medioevale e pranzo nell’area pic-nic attrezzata.

Maggiori info su www.caistabia.it

100 DONNE SUL MATESE – XXI edizione

Anche quest’anno l’evento si è svolto in concomitanza con la “Giornata Europea del Paesaggio”.

Si è tenuta domenica 19 giugno, il tradizionale appuntamento “CENTO DONNE SUL MATESE” organizzato dalla Sezione del Club Alpino Italiano di Piedimonte Matese in collaborazione quest’anno con il Comune di San Gregorio Matese. L’evento, che perseguiva l’iniziale obiettivo di avvicinare le donne, a quei tempi un po’ restie, alla frequentazione delle montagne, ha registrato oltre cento partecipanti, provenienti dalle sezioni CAI di Piedimonte Matese, Benevento, Isernia e Napoli. Il percorso scelto quest’anno è stato un cammino andata e ritorno da San Gregorio Matese a Lago Matese per la mulattiera al Monte Raspato (1248 m). Sei ore di cammino distribuite su 450 metri di dislivello godendo dei numerosi incantevoli fiori e dei panorami mozzafiato che dona al Matese. Il gruppo è stato sorpreso da un temporale sul finale…un’emozione in più alle innumerevoli vissute durante la giornata.