Necrologio

Apprendiamo con dolore che si è spenta la socia Dorina D’Andrea. Infaticabile ed appassionata escursionista, esperta conoscitrice dei sentieri dei Monti Lattari e della sua Carnia, legatissima alla sezione di Castellammare di Stabia di cui è stata attiva animatrice e membro del Consiglio Direttivo, vogliamo ricordarne le sue doti di intelligenza, simpatia e signorilità. Con la stessa signorilità ha affrontato la malattia che in breve tempo l’ha strappata ai suoi affetti, agli amici ed alle sue montagne. I Presidenti, i Consigli Direttivi e i soci tutti delle sezioni di Castellammare di Stabia e Napoli, si stringono nel cordoglio ai figli Paride e Melania Lunazzi ed ai suoi familiari.

100 DONNE SUL MATESE – XXI edizione

Anche quest’anno l’evento si è svolto in concomitanza con la “Giornata Europea del Paesaggio”.

Si è tenuta domenica 19 giugno, il tradizionale appuntamento “CENTO DONNE SUL MATESE” organizzato dalla Sezione del Club Alpino Italiano di Piedimonte Matese in collaborazione quest’anno con il Comune di San Gregorio Matese. L’evento, che perseguiva l’iniziale obiettivo di avvicinare le donne, a quei tempi un po’ restie, alla frequentazione delle montagne, ha registrato oltre cento partecipanti, provenienti dalle sezioni CAI di Piedimonte Matese, Benevento, Isernia e Napoli. Il percorso scelto quest’anno è stato un cammino andata e ritorno da San Gregorio Matese a Lago Matese per la mulattiera al Monte Raspato (1248 m). Sei ore di cammino distribuite su 450 metri di dislivello godendo dei numerosi incantevoli fiori e dei panorami mozzafiato che dona al Matese. Il gruppo è stato sorpreso da un temporale sul finale…un’emozione in più alle innumerevoli vissute durante la giornata.

Il CAI celebra a Napoli la Giornata Internazionale dei Musei

In occasione della “Giornata Internazionale dei Musei”, che si celebrerà il 18 maggio 2016, la Sezione di Napoli del Club Alpino Italiano organizza un convegno sul tema «Musei e Paesaggi Culturali» presso il Museo di EtnoPreistoria “Alfonso Piciocchi” sito a Castel dell’Ovo. Due gli interventi previsti.

Vincenzo Di Gironimo peralerà del Cammino dell’Arcangelo, con particolare riferimento al percorso da Benevento a Monte Sant’Angelo.

Matteo Paone, invece, relazionerà in merito alle Grotte adibite al culto, con particolare riferimento alla Piana del Sele ed ai quattro San Michele.

L’appuntamento è quindi mercoledì 18 maggio, alle ore 16.30, a Catel dell’Ovo.

Ulteriori info su: www.cainapoli.it

Convegno “Geotermia in Campania”- 5 Marzo

Sabato 5 marzo alle ore 10.30 presso il museo di Etnopreistoria della sezione CAI di Napoli presso Castel dell’Ovo

La Geotermia è una fonte energetica sicuramente appetibile dal punto di vista della sostenibilità ambientale che necessita di conoscenza ed approfondimenti in merito alla sicurezza sui siti di produzione. Se ne parlerà nel corso del convegno organizzato dalla Sezione di Napoli del Club Alpino Italiano. Dopo il saluto delle autorità e del Presidente della sezione CAI Napoli, sono previsti tre interventi: «L’energia geotermica» del Dott. Andrea D’Oriano e della Dott.ssa Emanuela Petruccione, «Gli impianti geotermici e relative leggi» dell’Ing. Alessandro Clerici e «I fluidi geotermali dei Campi Flegrei» del Prof. Giovanni Chiodini. A moderatore sarà il Prof Vincenzo Di Gironimo. Ulteriori info e locandina su www.cainapoli.it

Locandina-A4ver6

Torna il lupo da San Guglielmo

Il giorno 14 Febbraio la Sezione CAI di Napoli, per il secondo anno consecutivo, riporterà il lupo ai piedi di San Guglielmo a Montevergine. La manifestazione, che già lo scorso anno ha avuto un buon successo, farà percorrere agli escursionisti l’antico sentiero dei pellegrini, da Ospedaletto a Montevergine, in compagnia di… un branco di lupi (cani lupo Cecoslovacco). Leggi tutto…

Il CAI Napoli contro la Centrale Geotermica di Serrara Fontana

Relazione completa del CAI Napoli su www.cainapoli.it
Ischia Geotermia S.r.l. ha depositato presso il Ministero dell’Ambiente un progetto per la realizzazione di una centrale geotermica basata sull’estrazione di fluidi geotermici, che poi dovranno essere reimmessi nel suolo attraverso appositi pozzi ed un cavidotto da realizzarsi nel territorio di Serrara Fontana. Secondo il CAI Napoli ed altre associazioni, l’impianto, per le sue caratteristiche proprie e per le specificità geologiche e ambientali dell’isola di Ischia, presenta numerosi rischi le cui conseguenze sono ampiamente sottostimate nello Studio di Impatto Ambientale presentato per la procedura di VIA (Valutazione di Impatto Ambientale) dai soggetti proponenti. Le criticità principali rilevate riguardano la possibilità di terremoti superficiali, che possono causare ingenti danni anche se di lieve entità, e l’assenza sia di un piano di protezione civile sia di un sistema di risarcimento economico per le popolazioni coinvolte, gli effetti non calcolabili della reimmissione ad alta pressione dei fluidi estratti in faglie attive e le emissioni di gas Radon (riconosciuto come cancerogeno) in seguito alle perforazioni.
Addetto Stampa Regionale Anna Lisa Golvelli

Scuola Franco Alletto – Stage breve di vie ferrate con lezioni teoriche a Napoli

allettoPer godere al meglio della settimana verde 2015, che prevede un programma ricco di vie ferrate, abbiamo concordato con la scuola di alpinismo “Franco Alletto” del CAI di Roma la possibilità per i nostri soci di partecipare allo Stage breve sull’approccio alle vie ferrate M F-1 2015  con due lezioni  teoriche tenute a Napoli, da Luigi Ferranti (INA), e l’uscita in comune con tutti i partecipanti il 7 giugno 2015 in Abruzzo. Le date delle due lezioni da tenersi a Castel dell’Ovo, di due ore ciascuna,  saranno stabilite a breve.

La classe di Napoli sarà composta da massimo 10 partecipanti, che saranno accettati in ordine di preiscrizione. Utilizza il modulo qui sotto per fare la preiscrizione, ti aggiorneremo via email.
Aggiornamento del 13/04/2015 ore 21.20: abbiamo già superato 10 preiscrizioni, pertanto coloro che si iscriveranno da questo momento in poi potranno partecipare solo in caso di mancata conferma di qualcuno fra i primi 10. Se ti interessano le Vie Ferrate ti consigliamo di lasciare comunque il tuo indirizzo per future iniziative. Per qualsiasi informazione è possibile scrivere a comunicai@cainapoli.it

Aggiornamento del 17/04/2015 date attività:

  • giov 28 maggio 16.30-18.30, Napoli Sede CAI di Castel dell’Ovo: prima lezione teorica
  • giov 4 giugno 19.00-21.00, Avellino Sede CAI: seconda lezione teorica
  • domenica 7 giugno, Petrella Liri: esercitazione pratica

Ricordiamo che la presenza a entrambe le lezioni e i certificato medico in originale sono condizioni indispensabili per l’ammissione all’esrcitazione pratica.