Viaggio in Patagonia

patagoniaLa Patagonia anche nel terzo millennio è considerata “L’ultima frontiera del viaggiatore”. Animali,  panorami  mozzafiato e varietà dei paesaggi vi conquisteranno.
Il programma  rispetto alla precedente bozza ha subito diverse modifiche  a causa della mancanza di alcuni voli interni. Particolare dispiacere mi ha procurato la cancellazione della visita alla foresta pietrificata della Valle della Luna e quella della Cueva de los manos pintadas  al Rio Pinturas ma non è stato possibile recuperarle in alcun modo. Anche per questi motivi il viaggio ha assunto  una caratteristica più spiccatamente escursionistica.  Si tratta di un viaggio molto intenso di interesse prevalentemente escursionistico, paesaggistico e naturalistico. Oltre a escursioni e trekking di varia difficoltà che tuttavia non superano quelle per  Escursionisti Esperti (EE). Il viaggio  prevede infatti diversi lunghi spostamenti in bus, due con nave con l’attraversamento dello Stretto di Magellano e anche due voli interni piuttosto lunghi (Buenos Aires–El Calafate e Ushuaia–Buenos Aires).