DIVERSAMENTE SPELEO alle GROTTE DI PERTOSA – AULETTA 21 maggio 2017

TUTTI IN GROTTA SENZA BARRIERE e PREGIUDIZI: un unico obiettivo e tanti sostenitori per l’iniziativa in programma il 21 maggio p.v..

Il Gruppo Speleologico della sezione di Salerno del Club Alpino Italiano si è reso promotore della manifestazione che, per la prima volta, tra le altre località in Italia, si svolgerà in Campania e nella Provincia di Salerno. L’evento patrocinato dalla sezione di Salerno del Club Alpino Italiano, dalla FEDERAZIONE SPELEOLOGICA CAMPANA; dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico; dal Parco nazionale Cilento, vallo di Diano e Alburni; dall’associazione di P.C. Il Punto di Baronissi e i comuni di Pertosa e Auletta è stato reso possibile soprattutto grazie alla partership instaurata con la FONDAZIONE MIdA, ed all’entusiasmo con il quale il suo presidente D’Orilia ha accolto l’iniziativa mettendo a disposizione uno dei siti tra i più belli e suggestivi del mondo ipogeo. La manifestazione denominata “Diversamente Speleo” è nata grazie all’incontro tra uno speleologo di Forlì e due fratelli gemelli, disabili, incuriositi e attratti dalla sua passione per la speleologia. Lo Speleo club di Forlì così, nel 2011, organizzò con loro delle uscite presso la grotta Tanaccia a Brisighella dando, per la prima volta, inizio a questo evento di solidarietà che si ripete ogni anno con numerose adesioni. DIVERSAMENTE SPELEO si propone di abbattere, almeno per un giorno, ogni barriera fisica ed ogni pregiudizio e unire alla solidarietà verso le persone meno fortunate la passione per la speleologia e la conoscenza dell’ambiente ipogeo. In numerosi hanno aderito all’invito che vedrà la partecipazione di numerose associazioni e di 100 volontari dei gruppi speleologici della Campania del C.A.I. di Salerno, Napoli e Avellino, del Gruppo speleologico Natura Esplora di Summonte, del Gruppo Speleologico Vallo di Diano dell’Associazione Speleologi Molisani e dei gruppi di Protezione Civile dell’associazione Il Punto di Baronissi, del GOPI di Caggiano, della Croce Azzurra di Siano e dell’associazione DEDALO di Giffoni Vallepiana. L’appuntamento è previsto per le ore 9,00 nel piazzale antistante le grotte Pertosa -Auletta. La giornata oltre all’escursione in grotta prevede anche la visita al MUSEO DEL SUOLO durante la quale i partecipanti potranno fare un’esperienza sensoriale all’interno della scatola nera dell’ecosistema e vivere il racconto sui processi di formazione dei suoli, sui loro rapporti con i vari ecosistemi, le comunità viventi e i paesaggi. Ciascun partecipante sarà accompagnato in questa avventura da uno o più speleologi e volontari a seconda del suo grado di disabilità e delle sue difficoltà. La giornata si concluderà con un pranzo conviviale, reso possibile dai numerosi sponsor che hanno, generosamente, accolto l’invito, all’insegna dell’armonia e della gioia. TUTTI INSIEME SENZA BARRIERE! G.S.

CAI SA Raffaella D’Angelo (referente organizzazione) Per informazioni cell. 3481317491

Modifica Escursione Speleologica del 13 Marzo 2016

Il gruppo speleologico della sez. CAI di Salerno comunica che la programmata escursione del 13 Marzo 2016 presso la Grotta di San Michele ad Olevano sul Tusciano non sarà possibile per lavori di restauro in corso. Pertanto l’escursione sarà effettuata in altro sito di interesse speleologico, presso le MINIERE DI ITTIOLO in località  Giffoni Vallepiana.

Gruppo Speleologico sez. CAI Salerno
Sessa Vincenzo 3474749240