Corso di Ginnastica Posturale a Benevento

Dopo la pausa estiva, riprende – da giovedì 15 settembre – il corso di ginnastica posturale presso la sede del CAI di Benevento, in via Nicola Ciletti 32, loc. Capodimonte, Edificio Scolastico “S. Giuseppe Moscati”. Notevoli 5 benefici che, dalla pratica costante degli esercizi di ginnastica posturale, possono trarre tutti, a prescindere dal sesso e dall’età, anche e soprattutto coloro i quali si dedicano all’escursionismo e all’attività sportiva in generale. Le lezioni si terranno il martedì ed il giovedì di ogni settimana dalle ore 19:00 alle ore 20:00. Il corso è riservato esclusivamente ai tesserati CAI, per un costo di € 35,00 per ogni ciclo di otto sedute effettivamente svolte.

Gli interessati possono contattare il trainer Lorenzo D’Argenio, socio del CAI Campania, al numero di cellulare 331.7302459.

Convenzione con il Parco Avventura di Camposauro

A Vitulano, nel Parco del Taburno/Camposauro

La Sezione CAI di Benevento comunica di aver stipulato una convenzione con il “Parco Avventura Camposauro”, secondo la quale ai tesserati CAI sarà praticato uno sconto del 20% sui ticket di ingresso. Pertanto, dietro presentazione di tessera CAI, saranno applicate le seguenti tariffe: ingresso “parco junior” (due percorsi: giallo + azzurro): € 6.50 (costo intero € 8.00) ingresso “parco adulti” (due percorsi: verde + viola): €9.50 (costo intero €12.00) ingresso “parco adulti” (tre percorsi: verde + viola + rosso): € 12 (costo intero € 15) ingresso “parco + pranzo”: junior €13.50 – adulti €22.50 Si precisa che il Parco Avventura Camposauro sarà aperto al pubblico: fino al 18 settembre tutti i giorni: h.14 / 19 sabato, domenica, festivi: h.10 / 19 dal 19 settembre fino al 31 ottobre (data di chiusura prevista per la pausa invernale) venerdì: h. 14/18 sabato, domenica, festivi: h.10 / 18

Ulteriori info su www.caibenevento.it

100 DONNE SUL MATESE – XXI edizione

Anche quest’anno l’evento si è svolto in concomitanza con la “Giornata Europea del Paesaggio”.

Si è tenuta domenica 19 giugno, il tradizionale appuntamento “CENTO DONNE SUL MATESE” organizzato dalla Sezione del Club Alpino Italiano di Piedimonte Matese in collaborazione quest’anno con il Comune di San Gregorio Matese. L’evento, che perseguiva l’iniziale obiettivo di avvicinare le donne, a quei tempi un po’ restie, alla frequentazione delle montagne, ha registrato oltre cento partecipanti, provenienti dalle sezioni CAI di Piedimonte Matese, Benevento, Isernia e Napoli. Il percorso scelto quest’anno è stato un cammino andata e ritorno da San Gregorio Matese a Lago Matese per la mulattiera al Monte Raspato (1248 m). Sei ore di cammino distribuite su 450 metri di dislivello godendo dei numerosi incantevoli fiori e dei panorami mozzafiato che dona al Matese. Il gruppo è stato sorpreso da un temporale sul finale…un’emozione in più alle innumerevoli vissute durante la giornata.

Camminata per la Salute a Sant’Angelo a Cupolo

Giovedì 2 giugno 2016, dalle 9.00

Ad organizzarlo l’Associazione Socio Culturale Terra Mia ed il Comune di Sant’Angelo a Cupolo in collaborazione con C.A.I. sezione di Benevento, Associazione Nazionale Alpini, CONI, WWF, US Acli e Associazione Cultura e Sport. La quarta edizione della Passeggiata «tra orti ed ulivi» prevede un percorso di cinque chilometri con sorprese varie lungo il percorso, e pranzo e giochi al ritorno in paese. E’ gradita la prenotazione entro mercoledì 1° giugno. È previsto un ticket di partecipazione di € 10,00 comprensivo di colazione paesana, saporita e abbondante, guida, musica, vari generi di conforto lungo il cammino e pranzo completo.

Per info: Enrico Calandrelli 329.3504010 www.caibenevento.it

Sabato 28 maggio: Camminata alla croce di vetta del Taburno

Sara’ ripristinato il Libro di Vetta del Taburno

Il 4 ottobre 2011 la Sezione CAI di Benevento organizzò un’escursione sulla cima del Monte Taburno (a quota 1394 metri).
In quell”occasione, nell’ambito della “XIII Settimana Nazionale dell’Escursionismo”, tenutasi in quell’anno in Campania, fu collocato, sotto la croce che domina la montagna più alta e più significativa del territorio beneventano, il ‘libro di vetta’ su cui poter annotare impressioni, commenti, stati d’animo e, perché no, suggerimenti e critiche. Leggi tutto…

Convegno su “BENEVENTO ANNO 1266”

Venerdì prossimo, 8 aprile, alle ore 19:00, presso la sede CAI di Benevento, in occasione del settimanale incontro dei soci, si terrà un interessante convegno a cura del Dott. Giacomo De Antonelli su “BENEVENTO ANNO 1266”. Note di storia, geografia e letteratura attorno ad una battaglia campale.

Il dott. Giacomo De Antonellis è stato giornalista professionista RAI. È autore di numerosi libri e scritti sul mezzogiorno d’Italia e in particolare su Benevento ed il Sannio. Tra le varie pubblicazione ne ricordiamo qui solo alcune: Le quattro giornate di Napoli (Bompiani 1976); Il Sud durante il regime; il 1799 a Napoli; Quattordici figli e due tragedie fratelli Cervi e Govoni; Quid est veritas ( riflessioni su stampa e moralità); il Papa beneventano.

Tutti sono invitati a partecipare.

Lungo il Tammaro: dal riemerso Ponte dell’Isca agli antichi mulini sul fiume

Camminata pomeridiana nella zona alluvionale del Torrente Tammarecchia in collaborazione con il FAI di Benevento e la Proloco di S. Giorgio La Molara

Ad organizzare la passeggiata la Sezione CAI di Benevento. Lungo il cammino si percorre anche il sentiero sterrato del Regio Tratturo per raggiungere il Ponte dell’Isca. Questa testimonianza del passato era rimasta per anni quasi del tutto sommersa nel terreno. Leggi tutto…

Il CAMMINO DELL’ARCANGELO VII° edizione

camminoIl 20 settembre nella grotta di San Michele sul Gargano si è conclusa la VII° edizione del “Cammino dell’Arcangelo”, Itinerario storico culturale e spirituale che parte da Benevento e attraverso sentieri e carrarecce si snoda per circa 200 km fino al Gargano. Con una media di 24 – 25 km al giorno, in 9 tappe, si attraversa il cuore di tre province (Benevento, Avellino e Foggia) e due regioni (Campania e Puglia). L’iniziativa è curata dal Comitato Scientifico Regionale Campania e dai gruppi di ricerca “Terre Alte” delle sezioni di Benevento, Avellino e Foggia.

Il Cammino dell’Arcangelo riprende il tracciato della via Appia Traiana e lo segue fino a Troia, così come ricostruito da più autori e come testimoniano i quattro ponti romani ancora presenti. Da Troia, attraverso tratturi e carrarecce volge verso la grotta dell’Arcangelo Michele sul Gargano rievocando il percorso di pellegrini, mercanti e crociati che nei secoli raggiungevano l’Oriente attraverso Siponto. Il Cammino dell’Arcangelo rappresenta, quindi, la tappa finale della grande Via Micaelica e una tappa intermedia della Francigena che giunge fino a Brindisi. I percorsi sono stati individuati grazie agli studi dell’Università di Bari, di Foggia e di Calabria, alla consultazione di archivi abbaziali (Montevergine) e soprattutto grazie alla memoria di anziani protagonisti che ci hanno raccontato, con occhi luminosi, i racconti dei propri nonni.

Leggi tutto…