DIVERSAMENTE SPELEO

Per la prima volta in Campania, in Provincia di Salerno, la manifestazione rivolta ai diversamente abili appassionati di speleologia.

La manifestazione è nata grazie all’incontro tra uno speleologo di Forlì e due fratelli gemelli, disabili, incuriositi e attratti dalla sua passione per la speleologia. Lo Speleo club di Forlì così nel 2011, organizzò con loro delle uscite presso la grotta Tanaccia a Brisighella dando, per la prima volta, inizio a questa iniziativa di solidarietà che si ripete ogni anno sempre più numerosa.

Il Gruppo Speleologico della sezione di Salerno del Club Alpino Italiano organizzerà l’evento il 21 maggio. L’evento vedrà la partecipazione di almeno venti persone diversamente abili, accompagnati da uno o due familiari, ciascuno dei quali avrà l’assistenza di due o più volontari speleologi, a seconda del grado di disabilità del visitatore e delle sue difficoltà.

La manifestazione durerà l’intera giornata e vedrà il coinvolgimento di altre associazioni di protezione civile che si occuperanno della gestione della logistica, della fornitura di un pasto e ogni genere di conforto. L’evento si propone di abbattere, almeno per un giorno, ogni barriera fisica ed ogni pregiudizio e unire alla solidarietà verso le persone meno fortunate la passione per la speleologia e la conoscenza dell’ambiente ipogeo.

I commenti sono chiusi