La “PASSEGGIATA DI PARMENIDE” tra Ceraso e Velia

Inaugurata sabato 1 aprile la “Passeggiata di Parmenide tra Ceraso e Velia. Uno splendido percorso su cresta, adatto a tutti, tra suggestivi scorci panoramici , (il massiccio del Gelbison e la splendida costa cilentana da Ascea ad Acciaroli…. la torre di Velia come “faro” per l’ escursionista immerso nei profumi della macchia mediterranea. ) Leggi tutto…

“La passeggiata di Parmenide”

La Montagna che cura

Sabato 1° aprile si terrà il secondo appuntamento delle escursioni a tema proposte dal Comitato Scientifico campano del Club Alpino Italiano. Si andrà nel Cilento, a godere le meraviglie di un lontano passato che affiora prepotente nei luoghi che si visiteranno. Non mancheranno note di cordialità e convivialità con gli amici di “TERRA MIA!”, della pro-loco di Ceraso e della Sottosezione CAI di Montano Antilia. Ad accompagnare i partecipanti sarà l’archeologo Vissia Pironti. Sarà un’escursione lungo la “Passeggiata di Parmenide” (tratto finale della “Via del sale”) con sosta al Parco Archeologico di Elea – Velia.

Info: Direttori: Enzo Di Gironimo 347.0963667 – Vilma Tarantino 333.2530525

ANNULLAMENTO STAGE 8 e 9 APRILE

A causa di indifferibili impegni da parte degli Istruttori ANE Silvano Ciavaglia e Fiorella Nicolini, il programmato Stage di Cartografia e Orientamento “La declinazione magnetica e le sue applicazioni” che doveva svolgersi nei gg. 8 e 9 aprile 2017 al Lago Laceno, è annullato.

Comunicato su maxiemendamento alla Legge di stabilità della Regione Campania

Immaginare un’area protetta non è la stessa cosa di viverla. Frequentarla, conoscerla è sinonimo di passione e non solo di competenza. Sapere di cosa si parla in ogni contesto specifico è sintomo di professionalità e, benché si sappia di quanto la competenza non sia direttamente proporzionale a suddetta passione, il sapere di cosa si parla implicherebbe quanto meno l’allontanamento dall’errore, così come dal sospetto e il rispetto di chi ti sta di fronte, sia esso interlocutore istituzionale, sia esso cittadino. Leggi tutto…

I sabati tra natura e cultura nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

Ad organizzare l’incontro le Sezioni del Club Alpino Italiano di CAVA DEI TIRRENI, SALERNO e la Sottosezione di MONTANO ANTILIA – (SA)

Sabato 18 marzo 2017 sarà protagonista uno degli itinerari dedicati alla visita e alla conoscenza dei suggestivi borghi del Parco Nazionale del Cilento,Vallo di Diano e Alburni: territorio vasto dai numerosi volti, ricco di tradizioni di prodotti tipici e di umanità. Destinazione sarà MORIGERATI, Paese Ambiente dell’Ospitalità Diffusa, che incanta per i profumi della macchia mediterranea, per la tranquillità, per i paesaggi mozzafiato e per il suo centro storico medievale ben conservato. L’intento è di soddisfare due esigenze: la prima è legata alla salvaguardia del patrimonio storico architettonico del borgo; la seconda è quella di accompagnare gli ospiti di Morigerati alla scoperta delle bellezze del territorio, per viverle e farle proprie. Oltre al centro storico, saranno oggetto di visita il Museo Etnografico e l’Oasi WWF “Grotte del Bussento”.

INFO E PRENOTAZIONI: www.caicava.it – Ferdinando (3334966122) – Lucia (3495527203) – MariaAssunta (3207244434) www.caisalerno.it– Anna Maria Martorano (3389498941) www.caimontanoantilia.altervista.org – Andrea Scagano (3272588839)

Corso base di Arrampicata Libera AL1 2017

La Scuola di Alpinismo, Sci-Alpinismo e Arrampicata Libera Franco Alletto di Roma, su richiesta della sezione di Avellino e del Congresso degli Istruttori di Alpinismo e Arrampicata Libera Campani, organizza un corso base di arrampicata libera (AL1).

Il corso è rivolto ai soci del CAI delle sezioni campane maggiori di anni quattordici. Il corso si prefigge lo scopo di trasmettere agli allievi i principi fondamentali del movimento nell’arrampicata e tutte le manovre di sicurezza necessarie ad arrampicare in ambiente di falesia sia su monotiri che su vie a più tiri.

Si svolgerà in sei uscite pratiche in falesia, in due lezioni pratiche in palestra indoor e in sei lezioni teoriche.

Le sei uscite pratiche si svolgeranno nelle falesie campane nelle giornate del 25 marzo, 2, 8, 9, 23 e 30 aprile.

Le lezioni teoriche si svolgeranno a turnazione nelle sedi del CAI di Avellino e Benevento. Durante la settimana si terranno (presso la sede CAI di Avellino) le seguenti lezioni:

22 marzo: presentazione del corso il terreno del gioco e i pericoli connessi (obbligatoria)
24 marzo: i materiali – loro uso e relative normative (obbligatoria)
31 marzo: la catena di sicurezza (obbligatoria)
7 aprile: la geologia applicata all’arrampicata e uso di una guida (obbligatoria)
21 aprile: storia dell’arrampicata; l’allenamento
28 aprile: l’arrampicata in autonomia e chiusura del corso

La frequenza delle prime quattro lezioni teoriche è obbligatoria per la partecipazione alla parta pratica del corso. Presso la palestra indoor Great Gym di Marcianise si svolgeranno due allenamenti ed esercitazioni.

La quota di partecipazione al corso è fissata in 180 euro e include il manuale del CAI Alpinismo su Roccia. La quota sarà versata dopo aver avuto conferma della partecipazione al corso e aver partecipato alle prime quattro lezioni teoriche obbligatorie.

Per informazioni:
IAL Nicola Caiazza Cell. 3939479088; o tramite email: kwadrat@hotmail.it
IA Luigi Ferranti Cell. 3311117157; o tramite email: lferrant@unina.it