Digitalizzazione rete sentieristica Monti Lattari

Grazie alla collaborazione tra le sezioni del Club Alpino Italiano di Castellammare di Stabia e Cava dei Tirreni e GARMIN.

trekmapA poco più di un anno dall’inizio del lavoro di digitalizzazione della rete sentieristica dei Monti Lattari, la proficua collaborazione delle sezioni CAI di Castellammare di Stabia e Cava dei Tirreni, in partenariato con Garmin Italia, vede i primi importanti frutti. Più del 50% della rete sentieristica dei Monti Lattari è stata pubblicata sul prodotto TrekMap Italia v4 PRO, la carta topografica per il GPS più accurata mai prodotta per il territorio italiano. L’alta Via dei Monti Lattari, i celeberrimi itinerari della costiera amalfitana e sorrentina, come ad esempio il “Sentiero degli Dei”, la “Valle delle Ferriere” e “Punta Campanella” sono già inclusi nella carta. Gli escursionisti italiani e stranieri avranno quindi uno strumento in più per frequentare sempre più numerosi e con maggior sicurezza i nostri sentieri. La collaborazione non è terminata. Oltre al completamento del rilievo dei sentieri CAI, ulteriori iniziative sono in corso per rendere sempre più fruibili gli itinerari della catena montuosa tra i golfi di Napoli e Salerno.

Conferenza per il CAI di Castellammare di Stabia

001Venerdì 19 giugno, alle 19.30, nella sede del Club Alpino Italiano di Castellammare di Stabia, presso la Comunità Promozione e Sviluppo in Via San Vincenzo 15, si terrà una conferenza dal titolo “La luna degli antichi: il fascino della mitologia lunare. Assicura Raffaele D’arco, che terrà la conferenza, sarà «una mia piccola chiacchierata dal titolo altisonante, ma che si rivelerà, invece, leggera e ricca di spunti d’attualità!». Tutti gli interessati sono invitati a partecipare. Info e contatti: Raffaele D’Arco www.raffaeledarco.it Castellammare di Stabia (NA)
Addetto Stampa Regionale: Anna Lisa Golvelli